BOT ING.gif

La digitopressione JIN SHIN DO® è una tecnica energetica che unisce ed integra le conoscenze delle antiche arti e filosofie orientali (la Medicina Tradizionale Cinese, il Taoismo, esercizi di Chi Kung e Digitopressione Giapponese), alle conoscenze occidentali in campo psicologico (il Body Focusing di Gedlin, tecniche di Comucicazione Ericksoniana ed elementi della Bioenergetica di Lowen). L’operatore esegue, con le dita, delicate e ripettose pressioni prolungate, sui punti dei canali energetici che scorrono nel nostro corpo. Tali punti vengono generalmente combinati  due a due, uno nell’area dove si trova la tensione e l’altro in una zona distante dalla prima, ma sempre sullo stesso percorso energetico. Il punto distale aiuta quello locale a rilasciarsi in modo più rapido e profondo, disperdendo il ristagno e ristabilendo la circolazione dell’energia vitale, rilasciando le 

"ARMATURE" fisiche ed emotive.

 

​Il TRATTAMENTO ha la durata di circa un'ora e viene eseguito su lettino da massaggio. Sia per l'operatore, che per il ricevente, è consigliabile indossare indumenti comodi e di fibra naturale (cotone, lino, etc.).

 

BENEFICI: durante il trattamento il cliente entra spesso in uno stato di rilassamento profondo o meditativo che gli permette di contattare e conoscere il proprio mondo interiore, avendo così la possibilità di trasformare, anziché reprimere, gli stati di disagio, divenendo consapevole delle proprie potenzialità e risorse interiori.

N.B: Queste tecniche “NON SONO SOSTITUTIVE DI EVENTUALI TERAPIE MEDICHE, PARAMEDICHE, PSICOLOGICHE E PSICHIATRICHE” ma sono metodi finalizzati al riequilibrio energetico dell’utente.

N.B: La professione di Operatore è disciplinata dalla legge 14 gennaio 2013 n. 4 (G.U. 26 gennaio 2013 n. 22).